Close
Logo

Chi Siamo

Cubanfoodla - Questo Popolare Feedback Vino E Recensioni, L'Idea Di Ricette Uniche, Informazioni Sulle Combinazioni Di Copertura Di Notizie E Guide Utili.

Ultime Notizie

DISCUS cerca di tagliare le accise

Cosa ci vuole in questi giorni di rancore per approvare un atto legislativo che gode di ampio sostegno bipartisan sia alla Camera dei Rappresentanti che al Senato? Il Distilled Spirits Council (DISCUS) spera che una marea di telefonate possa fare il trucco.

Kevin Brady, presidente della House Ways and Means e repubblicano del Texas, dovrebbe presentare giovedì un progetto di legge sulla riforma fiscale iniziale. Quello è lo stesso giorno in cui DISCUS sta esortando i suoi membri a chiamare i loro membri del Congresso chiedendo di passare il Modernizzazione delle bevande artigianali e legge sulla riforma fiscale (H.R. 747 / S.236) come parte del pacchetto di riforma fiscale.

La legge ha 52 sponsor al Senato degli Stati Uniti e 285 alla Camera.

Primo taglio fiscale dalla guerra civile

DISCUS, lavorando con il Istituto della birra , Istituto del vino , American Craft Spirits Association , WineAmerica e Brewers Association , ha esercitato pressioni per ridurre le aliquote fiscali sia per i produttori nazionali che per gli importatori. Ciò segnerebbe la prima volta che le tasse sugli alcolici distillati furono ridotte dalla guerra civile.



Attualmente, la Federal Excise Tax (FET) applicata agli alcolici distillati è di $ 13,50 per gallone di prova. Il settore degli alcolici distillati ha pagato più di 5,5 dollari. miliardi di FET nel 2016.



I gruppi industriali sostengono che i tagli alle tasse andrebbero a vantaggio del crescente settore della distillazione della nazione, insieme all'ospitalità, all'agricoltura e al turismo, creando nuovi posti di lavoro e sviluppo economico.

Pat Toomey, giovane senatore della Pennsylvania, repubblicano di primo mandato per la rielezione il prossimo anno, può aspettarsi una chiamata da Robert Cassell, proprietario del Philadelphia's Nuova distilleria Liberty , uno dei primi ad aprire nel Commonwealth. Ora ci sono 82 distillerie.

'Nel corso degli anni su questo tema', ha detto Cassell, 'ho incontrato il suo staff (di Toomey) su questo argomento. Non sarà la mia prima volta su questo tema. ' Toomey non è uno dei 52 senatori che co-sponsorizzano il provvedimento.

Cassell ha detto che la maggior parte delle distillerie artigianali, contando aiuti a tempo pieno e part-time, hanno tra le 15 e le 25 persone che lavorano per loro. 'Lo moltiplichi per 82 e questo è un sacco di posti di lavoro nel tuo stato', ha detto, aggiungendo che le distillerie usano cereali da agricoltori locali e assumono quelle piccole aziende che costruiscono botti e installano alambicchi e impianti idraulici.



'Tutto si somma', ha detto Cassell.

Supporto diviso tra i rappresentanti della Florida

In Florida, Philip McDaniel, CEO di Distilleria di Sant'Agostino , ha detto il suo membro del Congresso, il repubblicano John Rutherford è stato uno dei co-sponsor del disegno di legge alla Camera, così come i colleghi repubblicani Vern Buchanan e Carlos Curbelo. Tuttavia, i suoi senatori, il democratico Bill Nelson e il repubblicano Marco Rubio hanno rifiutato il sostegno al provvedimento al Senato.

McDaniel ha detto che avrebbe parlato con tutti i suoi rappresentanti eletti. La versione del disegno di legge del Senato è stata sponsorizzata dal democratico dell'Oregon Ron Wyden ed è ora con la commissione per le finanze del Senato. Nelson è un membro di quella commissione del Senato come Toomey della Pennsylvania.

“Ci sono più di 35 distillerie in Florida. Noi (St. Augustine Distillery) abbiamo più di 3 milioni di dollari di investimenti in attrezzature per impianti ', ha detto McDaniel. Se le accise vengono tagliate 'ci consentirà di investire più entrate nella crescita della nostra attività mettendo di più nello stabilimento, assumendo più persone e acquistando più barili'.