Close
Logo

Chi Siamo

Cubanfoodla - Questo Popolare Feedback Vino E Recensioni, L'Idea Di Ricette Uniche, Informazioni Sulle Combinazioni Di Copertura Di Notizie E Guide Utili.

Interviste,

Q&A con Antonio Banderas

Antonio Banderas è conosciuto da milioni di persone come una star del palcoscenico e dello schermo, ma pochi sanno che ora è partner di Bodegas Anta Banderas di Ribera del Duero. Wine Enthusiast lo ha recentemente incontrato subito dopo aver terminato le riprese dell'ultimo film di Woody Allen a Londra.

Wine Enthusiast: Quando hai deciso di fare il vino?
Antonio Banderas: Mi sono interessato a fare vino anni fa. Cercavo da anni un'azienda vinicola appassionata di fare vino. Creare arte è importante per me. Fare vino è creare arte. Provo un enorme piacere nel guardare l'uva crescere e maturare. Ho una passione per la coltivazione della vite e per la produzione del vino. È difficile da spiegare a parole, ma posso dirlo, è un sentimento che ho nel cuore.

WE: Perché hai scelto la regione della Ribera del Duero per fare il vino?
AB: Ribera del Duero ha buoni produttori di vino. Hanno sempre avuto buoni produttori di vino. Hanno idee romantiche sul vino. Questo è molto importante per me.

WE: Come sei stato coinvolto con Bodegas Anta Banderas?
AB: Sono stato presentato a Bodegas Anta e alla famiglia Ortega da un parente. Quando ho assaggiato i vini che Bodegas Anta produceva da 12 anni e incontrato Teodoro Ortega, sapevo di aver trovato l'abbinamento giusto per il mio progetto. Stiamo lavorando insieme da circa 10 mesi e recentemente abbiamo cambiato il nome in Bodegas Anta Banderas.



WE: Quante bottiglie produci all'anno?
AB: Attualmente stiamo producendo 600.000 bottiglie all'anno ed il nostro obiettivo è aumentare la produzione a 2 milioni di bottiglie all'anno entro i prossimi 3 anni. Potremo aumentare la produzione senza perdere la qualità. Questo è molto importante per noi.

WE: Come descriveresti il ​​paesaggio di Ribera del Duero?
AB: Ribera del Duero è così diversa da dove sono cresciuto, in Andalusia, dove le montagne arrivano direttamente al mare e l'architettura è moresca. A Ribera, la città di Burgos è medievale, con una bellissima cattedrale gotica. Sì, ci sono montagne a nord, ma questa zona è una vasta pianura ricca d'acqua. Ovunque guardi vedi il verde attraversato da fiumi. Questo è veramente il cuore della Spagna.



WE: E potresti descrivere anche il vino perfetto di Ribera?
AB: Ha una sensazione di velluto in bocca, con tannini nascosti, enorme profondità e complessità, e il gusto e l'odore di pancetta e carne. Non mi piacciono i vini molto aggressivi, i vini che ti fanno tat-tat-tattat-tat in bocca. Il nostro è fruttato, è solo in rovere per quattro mesi, e questo per me è un buon esempio di come dovrebbe essere un vino. È principalmente Tempranillo, con una piccola quantità di Cabernet Sauvignon. Mi piace un vino che ha una grande profondità ma non è troppo forte.

WE: Se dovessi passare stasera a bere vino mentre guardi un film, quale sarebbe il vino e quale sarebbe il film?
AB: Oh, è molto facile. Il film sarebbe il classico film italo-americano Il padrino, e il vino sarebbe un Vega Sicilia. È un piccolo gioco di parole: il Vega Sicilia è uno dei grandi vini della Ribera del Duero e di tutta la Spagna, ma la parte “Sicilia” lo lega a Il Padrino e alla Sicilia.

WE: Qual è il futuro di Antonio Banderas?
AB: Questo è lungo la strada, ma vorrei produrre un vino dolce da uve Moscatel a Malaga o Competa. Per me è importante produrre un vino da “mi tierra”, la mia terra.