Close
Logo

Chi Siamo

Cubanfoodla - Questo Popolare Feedback Vino E Recensioni, L'Idea Di Ricette Uniche, Informazioni Sulle Combinazioni Di Copertura Di Notizie E Guide Utili.

Vino E Valutazioni

Il Sauvignon Blanc diventa serio sulla costa centrale della California

In un mercato del vino nazionale dominato dallo Chardonnay, Sauvignon Blanc è spesso bloccato a suonare il secondo violino.

È comune in California, dove più di 15.000 acri rendono il Sauvignon Blanc la quarta varietà bianca più piantata, ma è spesso impiegato come alternativa aromatica più leggera al Chardonnay . Storicamente, quella strategia ha portato il Sauvignon Blanc a essere un tiepido ripensamento o, nel caso del Fumé Blancs di Napa, solo un'altra sorella legnosa di Chard, piuttosto che una stella autonoma.

L

La metà della produzione annuale dell'etichetta Desparada di Paso Robles è attualmente Sauvignon Blanc / Foto di James Collier

Non è più così sulla costa centrale della California. Dalle punte delle montagne di Santa Cruz ai profondi canyon della contea di Santa Barbara, è in corso una rinascita del Sauvignon Blanc.



I produttori stanno elevando l'uva in una varietà di stili, da versioni vivaci ed erbose che ricordano la Valle della Loira in Francia a più ricche, a volte Sémillon -vini speziati che ricordano bordeaux bianco . I consumatori curiosi stanno abbracciando gli aromi e i sapori molto distinti della varietà, e gli enologi ritengono che il Sauvignon Blanc si rivela un eccezionale traduttore di terroir .



'Il Sauvignon Blanc è una delle uve più sensibili al clima che esista', afferma Doug Margerum, che si diletta nel Sauvignon Blanc nella contea di Santa Barbara sin dagli anni '80. Ora lo vede come il vino principale per Margerum Wine Company . 'L'uva ha così tanto sapore e tante espressioni, a seconda dello stile che un enologo desidera.'

La diversità della categoria conferisce un fascino di vasta portata. 'È il vino da tavola per eccellenza e si abbina particolarmente bene con la cucina più leggera, spesso a base di pesce che abbiamo qui a Santa Barbara', afferma Margerum.



Altri produttori di vino, come Vailia Esh of Tiro a Paso Robles, sono incuriositi dal potenziale di cantina non riconosciuto dell'uva. Il suo primo Sauvignon Blanc è stato nel 2012.

'Quello è stato l'anno in cui ho avuto un Sauvignon Blanc di 19 anni che mi ha letteralmente sbalordito', dice Esh. 'Non sapevo che potesse invecchiare così. Mi ha ispirato. Volevo fare un vino che potesse invecchiare così '.

Oggi produce più di una mezza dozzina di Sauvignon Blanc ogni annata da sei diversi vigneti di Santa Barbara, pari alla metà della sua produzione annuale.

L'equilibrio è migliore

Sia Esh che Margerum producono Sauvignon Blanc nell'Happy Canyon di Santa Barbara, una denominazione sul bordo orientale della Santa Ynez Valley. Più caldo del vento sbattuto Pinot Nero e lo Chardonnay sbarca a ovest, Happy Canyon è un fulcro per le varietà bordolesi. I produttori di vino da vicino e da lontano stanno trovando molto da amare del Sauvignon Blanc da qui.

'Happy Canyon, con i suoi terreni marini e le elevate variazioni diurne, se adeguatamente coltivato per rese ragionevoli e l'equilibrio della vite, rende un vino unico', afferma John Dragonette di Cantine Dragonette , a circa 20 miglia di distanza a Buellton. 'È allo stesso tempo maturo con frutti tropicali, ma equilibrato con una fantastica acidità naturale e una straordinaria mineralità. Assaggiare i migliori vini della Loira, della Nuova Zelanda e persino della Napa contro i seri vini Happy Canyon dimostra il terroir unico di questa denominazione, di sicuro. '

Enologo con l

Grassini Family Vineyards ha tre Sauvignon Blanc, che vanno dalle bottiglie in acciaio acide alle versioni più ricche e fermentate in botte / Foto di Katie Grassini

Il Sauvignon Blanc è l'unico vino bianco prodotto da Vigneti della Famiglia Grassini , la cui tenuta si trova a Happy Canyon. La proprietaria Katie Grassini è ottimista sull'uva e mira a cambiare la percezione dei consumatori di essa offrendo una gamma di tre versioni distinte, dai vini inossidabili acidificati alle versioni più ricche e fermentate in botte.

'La gente tende a pensare al Sauv Blanc come a una sorta di pony con un solo trucco, qualcosa di facile da sorseggiare a bordo piscina in una calda giornata estiva', dice. 'Solo aggiungendo un po 'di contatto con la pelle o un po' di rovere francese al programma, siamo in grado di far emergere una bellissima complessità, una consistenza più ricca e strati rigogliosi in questo vino, il vino perfetto per un pasto elegante.'

Sémillon come Sidekick

Sulle montagne di Santa Cruz, Nathan Kandler sta perseguendo una nuova frontiera per il Sauvignon Blanc sotto il Lexington etichetta.

'Volevo sfidare lo status quo', dice. “Gran parte di esso è un ripensamento o reso piuttosto cinico, veloce da commercializzare e tutti gli esteri e le pirazine. Volevo creare uno stile serio che potesse riflettere il sito e mostrare il terroir. '

Kandler raccoglie le uve Sauvignon Blanc sul lato leggermente più maturo, ma compensa quello con il Sémillon non maturo.

'Il nostro stile ha peso e consistenza, ma è anche luminoso e lineare', afferma Kandler. 'Quello yin e yang di tensione e peso sono i classici Monti di Santa Cruz.'

Nove dei migliori Sauvignon Blanc che abbiamo bevuto nel 2019

Nel distretto Los Olivos di Santa Barbara, Karen Steinwachs produce diversi Sauvignon Blanc, incluso uno aromatizzato al luppolo, per Buttonwood , i cui vigneti risalgono al 1983.

Nella sua miscela Signature, Steinwachs rileva che il Sémillon ammorbidisce le qualità filanti, mentre afferma che il 40% Sémillon utilizzato nell'imbottigliamento Devin 'conferisce quel carattere nocciola, tostato e materico che funziona bene con l'invecchiamento in botte e si abbina a piatti più pesanti nel autunno e inverno. '

Ape di velluto L'enologo Phillip Kaplan mette il 50% di Sémillon nel suo Queen Bee Blanc. Vede nel Sémillon la chiave del successo più diffuso del Sauvignon Blanc. 'La miscela è popolare tra un pubblico più ampio, in particolare in un formato cieco', dice.

Racy e Rocky

Particolarmente caratteristici sono i Sauvignon Blanc della denominazione Arroyo Seco nella contea di Monterey.

'Molti dei vigneti sono piantati in una vecchia roccia di fiume, con pochissimo terreno', dice Adam Comartin , i cui omonimi Sauvignon Blanc sono disponibili al bicchiere nei ristoranti di tutta la Silicon Valley. 'Questo si traduce direttamente nei toni minerali dei vini.'

Nelle vicinanze, Kristen Barnhisel ha iniziato a fare J. Lohr Vini bianchi nel 2015. Il suo Flume Crossing e F&G Sauvignon Blancs stanno rapidamente diventando una parte più importante del portafoglio dell'azienda.

'Può offrire una tale gamma di sapori, da caratteristiche più erbacee a lime e note chiave di lime, mineralità ghiaiosa, fico, melone e molti altri', dice dell'uva. 'Adoro come questi sapori cambiano ogni giorno in vigna prima della vendemmia.'

Per catturare questa complessità, Barnhisel programma circa 10 diverse selezioni attraverso i suoi vigneti di Sauvignon Blanc ogni vendemmia.

Enologo in vigna

John Dragonette di Dragonette Cellars ritiene che il terroir dell'Happy Canyon della Central Coast sia particolarmente adatto al Sauvignon Blanc Foto di Andrew Schoneberger

Nella valle dell'Edna, Molly Bohlman produce vino per Niner Estates dal Jespersen Ranch, a soli quattro miglia dal gelido Oceano Pacifico. Ciò porta a vini grintosi ed erbosi, che lei esalta aprendo la chioma della vite per ottenere più sole sul frutto e incoraggiare le caratteristiche più mature.

Suona anche con altre tecniche, che ritiene siano la chiave per la crescita dell'uva.

'I produttori di Sauvignon Blanc sulla costa centrale continueranno a sperimentare diverse tecniche di fermentazione e vasi di invecchiamento come cemento, anfore e botti per produrre un vino più interessante', afferma Bohlman. 'Se lavoriamo tutti per creare Sauvignon Blanc più unici e memorabili, il futuro sarà luminoso'.