Close
Logo

Chi Siamo

Cubanfoodla - Questo Popolare Feedback Vino E Recensioni, L'Idea Di Ricette Uniche, Informazioni Sulle Combinazioni Di Copertura Di Notizie E Guide Utili.

Viaggio

La tua guida per andare in bicicletta attraverso il paese del vino

Diventa una parte viva dei paesaggi dei vigneti con un'avventura in bicicletta in alcune delle leggendarie regioni vinicole del mondo.

Gli itinerari vanno dalle escursioni di un giorno fai-da-te su percorsi del vino designati a esplorazioni guidate di una settimana che includono pasti gourmet e sistemazioni in hotel di alto livello. I percorsi stappano una miscela premier di esperienze: panorami di campagna mozzafiato, borghi caratteristici, castelli e musei, il tutto amplificato dall'adrenalina di costeggiare da uno straordinario vigneto all'altro. Inebriato dai suoni e dai profumi della regione, assaporerai il sapore di ogni sorso.

10 migliori destinazioni di viaggio del vino del 2017 Pernand-Vergelesses, Francia / Foto di Loren J. Root

Pernand-Vergelesses, Francia / Foto di Loren J. Root

Francia | Borgogna

Le denominazioni di Pommard, Volnay, Meursault, Puligny-Montrachet e Chassagne-Montrachet, alcune delle origini più celebri dei vini Chardonnay e Pinot Noir, prendono vita lungo La Voie des Vignes (La Via dei Viti). Questo percorso facile da pedalare si estende per 13 miglia, da Beaune a Santenay. I panorami dei vigneti si mescolano ai pascoli di bovini Charolais di colore beige chiaro e ai semplici cottage a graticcio con imponenti castelli.

Le uve Chardonnay e Pinot Nero raggiungono la grandezza nella loro dimora storica, che ne produce 100 Denominazione di origine protetta (AOP) vini. Un segno distintivo della Borgogna è il concetto di tempo metereologico : Ogni vigneto (alcuni murato in pietra, altri no) ha un proprio nome e riconosciute caratteristiche pedoclimatiche. Alcuni hanno a malapena le dimensioni di un cortile di periferia e molti appartengono alle stesse famiglie da generazioni.



Bastione prima dei Galli e poi dei Romani, la regione divenne la sede dei potenti duchi di Borgogna durante il medioevo. Circondata da bastioni, Beaune è nota per la sua asta annuale di vini e per l'Hôtel-Dieu (fondato nel 1443), con il tetto di tegole smaltate multicolori. Risalente all'XI secolo, la tenuta del castello di Meursault presenta vaste grotte. La sua cantina più grande può ospitare 800 botti.



I ciclisti possono premiare i loro sforzi con la ricca cucina locale, che include lumache, gougères (sfogliatine al formaggio) e, naturalmente, boeuf Bourguignon.

Scopri di più: La via delle viti

Valle di Casablanca, Cile / Foto di Roussel Bernard, Alamy

Valle di Casablanca, Cile / Foto di Roussel Bernard, Alamy

Cile | Valli di Casablanca, San Antonio e Colchagua

Il Cile è una terra di estremi. Si estende per 2.700 miglia di lunghezza, ma è solo 110 miglia nel suo punto più largo, stretto tra l'Oceano Pacifico a ovest e le montagne delle Ande di 13.000 piedi innevate a est. Quella molteplicità di paesaggi produce una gamma eclettica di uve da vino: da Chardonnay e Sauvignon Blanc che amano il clima fresco a crogioli di clima caldo come Cabernet Sauvignon e Carmenère (il Cile ha il 98% delle piantagioni mondiali di questa varietà).



Upscape Travel si addentra in molte delle regioni vinicole più apprezzate del Cile in un'avventura in bicicletta di sette giorni e sei notti. Il percorso copre la valle di Casablanca (con visite a Vigneti della famiglia Kingston ), San Antonio Valley ( Vigneti Matetici ) e Colchagua Valley ( Viña Estampa , Live Manent , Neyen , MontGras e BAIA ). I motociclisti percorrono anche la Ruta de Fruta (Fruit Highway) fino alla spettacolare costa del Pacifico.

Pasti memorabili esplorano le possibilità di abbinamento dei migliori vini cileni con prelibatezze come ostriche fresche locali, branzino alla griglia e bistecca marinata con anice e sale marino. Le sistemazioni spaziano da una hacienda restaurata del XVIII secolo a un rifugio di lusso informale sulla spiaggia.

Preparati a visitare durante le migliori stagioni nella regione vinicola cilena: primavera (da ottobre a febbraio) e raccolta autunnale (da marzo a maggio).

Scopri di più: Viaggio Upscape

Napa Valley, California / Foto di Michael Housewright

Napa Valley, California / Foto di Michael Housewright

California | Napa Valley

Nonostante l'alta reputazione (e i prezzi altrettanto stratosferici) del Cabernet Sauvignon della Napa Valley, la regione vinicola più esaltata d'America rimane, in fondo, un insieme di comunità agricole. Ed è esattamente questa rilassata realtà di campagna che viene evidenziata lungo il nuovo Napa Valley Vine Trail.

Un work-in-progress, questo percorso pedonale e ciclabile di 47 miglia designato è previsto per collegare l'intera Napa Valley, da Vallejo a Calistoga. Una sezione chiave di 12,5 miglia da South Napa a Yountville è stata recentemente aperta, che offre ai ciclisti forse una nuova prospettiva sul paese del vino.

Affiancata da dozzine di aziende vinicole, la principale zona di degustazione si estende per otto chilometri, da Oak Knoll Avenue a Yountville, a nord. I ciclisti possono iniziare a Yountville con una breve deviazione verso Cantine Bell , uno specialista di Cabernet che produce imponenti imbottigliamenti per vigneto singolo e clonali. Di nuovo sul sentiero della vite, includono soste interessanti Elyse (noto per Zinfandel), silenus (che offre offerte immobiliari e vini di produttori emergenti) e Trefethen , dove uno splendido viale lungo un miglio fiancheggiato da sicomori conduce alla cantina originale del 1886.

Tornando a Yountville, i ciclisti possono finire con bicchieri di spumante a Domaine Chandon o spuntini pomeridiani in uno degli ottimi ristoranti della città, come Sughero, tappo o Bistro Jeanty .

Scopri di più: Napa Valley Vine Trail , Tour in bicicletta nella Napa Valley

Kangaroo crossing, McLaren Vale, Australia / Mick Rock, Alamy

Kangaroo crossing, McLaren Vale, Australia / Mick Rock, Alamy

Australia | McLaren Vale

Incastonata tra i Mount Lofty Ranges e le spiagge sabbiose del Golfo di St. Vincent, la McLaren Vale si trova a 32 chilometri a sud di Adelaide, nell'Australia meridionale. Grazie al suo clima mediterraneo, la McLaren Vale è uno dei principali distretti vinicoli del paese. Meglio conosciuta per Shiraz (circa la metà della produzione della zona), la McLaren Vale guadagna fama anche per Grenache e Cabernet Sauvignon. Le varietà all'orizzonte includono Fiano, Vermentino, Tempranillo e Sangiovese.

Diversi tour operator offrono viaggi guidati da Adelaide, con percorsi progettati per la massima discesa per inerzia. L'avventura inizia spesso nella foresta di Kuitpo, dove i motociclisti potrebbero condividere la strada con canguri e koala. Da lì, una leggera discesa lungo la Willunga Hill arriva in McLaren Vale per la degustazione di vini.

L'itinerario può includere cantine (in Aussie-speak per sale di degustazione) come Kangarilla Road , con i suoi panorami che spaziano dai vigneti fino al mare Angove , un'azienda vinicola di quinta generazione fondata nel 1886 e Samuel's Gorge , che si affaccia sul Parco Nazionale del fiume Onkaparinga e produce Grenache, Shiraz, Mourvèdre e Tempranillo.

Le deviazioni potrebbero includere anche visite a un microbirrificio, una sosta per cioccolatini freschi o una nuotata in spiaggia. Tutto si aggiunge a un vero e proprio buongiorno, in effetti.

Scopri di più: Avventure di evasione , Torre del vino

Toscana, Italia / Foto di Martin Plöb, Age Fotostock

Toscana, Italia / Foto di Martin Plöb, Age Fotostock

Italia | Toscana

Un viaggio attraverso la regione del Chianti in Toscana, tra Firenze e Siena, rivela borghi medievali, castelli, chiese e acri su acri di vigneti. Coltivato nel centro Italia da millenni, il Sangiovese domina qui. Una diva del vigneto, l'uva schizzinosa ma versatile produce vini che vanno dai Chiantis amanti della pasta e della pizza all'elegante Brunello di Montalcino e al Chianti Classico.

I percorsi in bicicletta fondono le opportunità di degustazione con i siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO arroccati sulle colline. Il percorso da San Gimignano a Siena è uno dei passaggi più belli, seguendo strade secondarie di campagna oltre uliveti e filari di cipressi. Città murata coronata da torri, San Gimignano è un incantatore. Famosa per le corse di cavalli del Palio che attraversano la sua piazza principale ogni estate, Siena ospita una cattedrale del XIII secolo, una delle più belle chiese gotiche d'Italia.

Con alcune salite significative lungo il percorso, la regione è meglio pedalare in tour guidati, che offrono furgoni di supporto per trasportare i motociclisti fuori dalle città trafficate e fino alle antiche città collinari. I ciclisti saranno contenti di stuzzicare l'appetito, poiché la Toscana è la patria di specialità regionali come il pecorino, Ribollita (una zuppa di verdure e pane) e bistecca alla fiorentina (un grosso taglio di bistecca della speciale razza bovina Chianina). Si ferma in cantine regionali come Il Borro sono un piacere gradito lungo la strada.

Scopri di più: Strade secondarie , Bike Florence & Tuscany

Stellenbosch, Sud Africa / Foto di Meg Baggott

Stellenbosch, Sud Africa / Foto di Meg Baggott

Sud Africa | Stellenbosch

Circondata dalle montagne, la regione vinicola di Stellenbosch si trova a 48 km da Città del Capo, nel cuore della regione vinicola sudafricana. Le tradizioni vitivinicole risalgono a più di 300 anni fa, con molte delle prime piantagioni realizzate da ugonotti fuggiti dalla persecuzione religiosa in Francia.

Diversi tour operator offrono viaggi guidati nelle terre vinicole che si snodano attraverso regioni famose come Paarl, Franschooek e Stellenbosh, con visite a famose cantine come Backsberg e Pace e lussuria , tra gli altri, e si ferma per assaggiare cioccolato locale, formaggio e biltong (carne stagionata e secca) lungo il percorso. Le passeggiate attraverso le stradine secondarie dell'entroterra, fiancheggiate da fiumi e foreste di querce e pioppi, possono offrire soste aggiuntive in una o due distillerie.

Gli itinerari visitano anche l'omonima città di Stellenbosch, fondata nel 1679 (il secondo più antico insediamento europeo in Sud Africa, il primo era Città del Capo). Situato sulle rive del fiume Eerste, fonde l'atmosfera vivace di una città universitaria con una ricca storia, riflessa nelle sue case bianche del Capo olandese con facciate a due spioventi.

Con un terreno montuoso, buone precipitazioni e diversi terroir, la regione predilige una vasta gamma di vitigni. Il Cabernet Sauvignon rimane una star di Stellenbosch. Le località dell'entroterra producono vini più ricchi e intensi, mentre quelli più vicini al mare trasmettono fresca eleganza. Le miscele in stile bordolese brillano, così come il Pinotage, un incrocio sudafricano unico tra Pinot Nero e Cinsault. Si abbina particolarmente bene a specialità locali come Bobotie (carni macinate al curry) e barbecue (barbecue).

Scopri di più: Bici e sella , Bikes 'n Wines , Winelands Explore