Close
Logo

Chi Siamo

Cubanfoodla - Questo Popolare Feedback Vino E Recensioni, L'Idea Di Ricette Uniche, Informazioni Sulle Combinazioni Di Copertura Di Notizie E Guide Utili.

Valle Di Walla Walla

Trasformare le rocce in vino

Il pioniere della regione delle rocce Christophe Baron non aveva intenzione di scoprire un nuovo territorio vitivinicolo quando si è trasferito per la prima volta nella valle di Walla Walla dalla sua nativa Francia nel 1993. In realtà, non voleva davvero vivere nella valle di Walla Walla. , che si trova a cavallo del confine tra Oregon e Washington.



'Essendo pazzo per lo Chardonnay e il Pinot Nero della Borgogna, il mio obiettivo era davvero quello di lavorare nella Willamette Valley', dice. Ma l'unico lavoro che riusciva a trovare lì era il raccolto.

Quando un amico gli ha parlato dell'apertura di una posizione a lungo termine a Walla Walla, ha fatto quello che chiunque avrebbe potuto fare in quei giorni prima di Internet. Guardò un atlante.

'Ho guardato Walla Walla, ho guardato la Willamette Valley e ho detto: 'Certo'', ricorda. “Ho pensato che fosse molto vicino. Ho pensato che sarei andato nella Willamette Valley ogni fine settimana. '



Ciò che Baron non si rese conto all'epoca, tuttavia, era che le due aree distano più di cinque ore l'una dall'altra.



'Non conoscevo nessuno. Non avevo alcuna attrezzatura. Sono venuto con tutti i miei risparmi e, fortunatamente, sono riuscito a procurarmi delle viti. Stavo davvero iniziando da zero come ragazzo francese che veniva a Walla Walla '. —Christophe Baron

'Il mio primo fine settimana libero, ho guidato la mia decappottabile da Walla Walla alla Willamette Valley e ho realizzato per la prima volta quanto fosse grande il paese', dice ridendo.



Baron ha trascorso un anno lì, seguito da una serie di periodi nella Willamette Valley, in Australia e in Nuova Zelanda. Nella primavera del 1996, è tornato negli Stati Uniti per acquistare un terreno nelle Dundee Hills, nella Willamette Valley. Lungo la strada, fece una fatidica sosta a Walla Walla.

'Ovunque andassi, portavo il mio atlante del vino francese', dice Baron. “Ho mostrato a un amico le pietre di Châteauneuf-du-Pape. Ha detto: 'So dove ci sono pietre del genere'. '

Baron era incuriosito. La mattina presto, lui e il suo amico hanno viaggiato per 20 minuti fino alla città di Milton-Freewater, sul lato dell'Oregon della valle di Walla Walla. Arrivarono a un campo disseminato di ciottoli.

'Mi sono chinato e ho afferrato alcune pietre e ho detto: 'Bene, questo è tutto'', dice Baron. 'In quel momento sapevo che avrei comprato la terra e piantato un vigneto.'

L

L'enologo Christophe Baron ha aperto la strada a The Rocks, convinto che i terreni della regione fossero speciali / Foto di Tyson Kopfer

Inizi rocciosi

La conoscenza del barone delle pietre di Châteauneuf-du-Pape e l'esperienza con i terreni acciottolati in Nuova Zelanda gli hanno detto che aveva qualcosa.

'Sapevo di avere qualcosa di speciale davanti a me', dice. 'Sapevo che le pietre avrebbero prodotto grandi frutti e sarebbero stati in grado di creare grandi vini.'

Non tutti erano così sicuri.

'Ricordo che molte persone dicevano: 'Non credo che sappia cosa sta facendo'', dice Richard Funk, proprietario di Cantine Saviah a Walla Walla. 'La gente pensava che fosse pazzo.'

Richard Funk, proprietario di Saviah Cellars a Walla Walla, afferma che all

Richard Funk, proprietario di Saviah Cellars a Walla Walla, afferma che all'inizio la regione aveva molti scettici / Foto di Colby Kuschatka

L'area, che in seguito sarebbe stata denominata The Rocks, è un ex alveo del fiume Walla Walla. Il terreno è costellato di ciottoli di basalto delle dimensioni di un pugno bagnati dalle Blue Mountains a est. Conosciuta da tempo per i suoi frutteti di mele e ciliegie, l'uva da vino non veniva piantata nella zona da generazioni.

Piantare le viti non è stato facile. Il terreno roccioso richiedeva palanchini da 50 libbre per fare leva tra le pietre.

'È stato un sacco di lavoro', dice Baron. 'Non conoscevo nessuno. Non avevo alcuna attrezzatura. Sono venuto con tutti i miei risparmi e, fortunatamente, sono riuscito a procurarmi delle viti. Stavo davvero iniziando da zero come ragazzo francese che veniva a Walla Walla '.

Nel suo primo vigneto, Baron si è concentrato sul Syrah.

'Quella era la novità all'epoca a Washington', dice Baron. 'E sapevo che sarebbe cresciuto bene lì, perché il Syrah traspare terroir.'

Inizialmente, le persone non sostenevano gli sforzi di Baron, ma le opinioni sono cambiate una volta che hanno provato i suoi primi vini.

'Quando ho assaggiato quei primi Syrah, ho pensato, 'Deve essere una tecnica francese'', dice Funk. 'C'era un profilo aromatico così diverso e così unico da qualsiasi altra cosa che stavo assaggiando.'

I vini di Baron hanno ispirato più persone a piantare vigneti a The Rocks, che Baron preferisce chiamare The Stones. La zona sarebbe diventata nota per il suo aroma caratteristico e il suo profilo aromatico.

Trey Busch, enologo e co-proprietario di Sleight of Hand Cellars a Walla Walla / Foto di Colby Kuschatka

Trey Busch, enologo e co-proprietario di Sleight of Hand Cellars a Walla Walla / Foto di Colby Kuschatka

'In genere, quando le persone parlano di vino, parlano del frutto', afferma Trey Busch, enologo e co-proprietario di Cantine di prestigio a Walla Walla. 'Be ', la frutta è come l'ottavo o il nono aggettivo quando stai annusando i vini Rocks. Sono tutte caratteristiche salate. È carne e salamoia, oliva, soluzione salina, minerali e grasso di pancetta. '

I vini si distinguono anche per una qualità terrosa inizialmente denominata 'Cayuse funk', dopo la prima azienda vinicola di Baron, Cayuse Vineyards. Ora, è semplicemente noto come 'Rocks funk'. Il pH naturalmente alto conferisce ai vini una distinta sensazione in bocca.

'Sono morbidi e setosi, morbidi e rigogliosi', afferma Chad Johnson, co-proprietario ed enologo presso Vigneti della valle spolverata . 'Molto edonista.'

La scienza dei terreni pietrosi

Perché esattamente questi vini sono così caratteristici? Sono le pietre, ovviamente.

'È un tipo di suolo fondamentalmente diverso rispetto all'area agricola circostante', afferma Kevin Pogue, professore di geologia presso Whitman College a Walla Walla e capo di VinTerra , un servizio di consulenza in vigna. “La maggior parte dei terreni circostanti sono di natura granitica.

'Poiché le rocce e il terreno circostante sono derivati ​​dal basalto, i terreni sono molto più ricchi di ferro, magnesio e titanio', ha spiegato. 'Quindi è chimicamente diverso, è strutturalmente diverso ed è anche eccessivamente drenato, perché è praticamente tutto materiale a grana grossa.'

Kevin Pogue, professore di geologia al Whitman College, è l

Kevin Pogue, professore di geologia al Whitman College, è l'autore dell'applicazione AVA basata sul suolo della regione / Foto di Colby Kuschatka

Pogue dice che anche le rocce hanno proprietà termiche uniche, il loro colore scuro assorbe il calore del sole e lo trasmette negli strati più profondi del suolo. Questo porta ad un germogliamento più precoce rispetto alle zone circostanti della valle.

Durante il giorno le pietre irradiano calore verso i grappoli d'uva.

'Ho misurato le temperature nei grappoli d'uva in grappoli d'uva a un paio di piedi sopra le rocce, e l'uva diventa notevolmente più calda dell'uva a due piedi sopra i vigneti ricoperti d'erba nelle colline circostanti', dice Pogue.

Ciò contribuisce alla maturità e alla struttura uniche ottenute nei vini della regione.

'Era mio desiderio renderlo l'appellativo più orientato al terroir del paese.' —Kevin Pogue

Mentre i Rocks Syrah hanno caratteristiche aromatiche e gustative rivelatrici, i vini mostrano anche alcune variazioni intriganti. Queste differenze si esplorano al meglio attraverso i Syrah a vigneto singolo che Baron produce per le sue tre cantine, Vigneti Cayuse , Niente ragazze e Vigneti di potenza .

'Per me, si tratta di ogni sito, della personalità e dell'individualità di ogni sito', afferma Baron. “Questo è stato il mio obiettivo sin dal primo giorno. Questo è ciò da cui sono completamente ossessionato. '

Sfruttare il terroir

Sebbene The Rocks sia distintivo e capace di produrre vino di qualità stratosferica - più di 50 dei vini di Baron hanno guadagnato 95 punti o più da Wine Enthusiast - lavorare lì presenta delle sfide.

'È molto costoso piantare e coltivare nella zona', afferma Funk. 'Stai eliminando il catrame dalla tua attrezzatura ed è dura per la tua gente.'

Chad Johnson, co-proprietario ed enologo di Dusted Valley Vineyards, definisce i vini della regione

Chad Johnson, co-proprietario ed enologo di Dusted Valley Vineyards, definisce i vini della regione 'edonistici' / Foto di Colby Kuschatka

Johnson è d'accordo. 'Tutto è letteralmente quasi il doppio più difficile, perché non puoi perforare nulla ed è difficile guidare i pali. Tutto costa molto di più. '

L'area è anche soggetta a gelate primaverili e autunnali e rigide gelate invernali. Di conseguenza, le macchine eoliche, che aiutano a prevenire i danni da gelo, sono comuni e alcuni coltivatori seppelliscono i tralci per proteggerli dagli inverni rigidi.

Mentre il Syrah è indiscutibilmente il protagonista, anche varietà come Grenache, Tempranillo e Cabernet Sauvignon hanno primeggiato.

'Il Grenache è più distintivo che in qualsiasi altra parte del mondo', afferma Baron. 'È completamente unico.'

Nel 2015, l'area The Rocks ha ottenuto la propria denominazione, The Rocks District of Milton-Freewater American Viticultural Area (AVA), dal nome della città più vicina. Una sotto-denominazione della Walla Walla Valley che è interamente contenuta in Oregon, l'area di 3.767 acri ha ora 300 acri coltivati ​​a vite.

Cantine urbane attratte dal nucleo industriale di Seattle

'Il mio desiderio era renderlo la denominazione più orientata al terroir del paese', afferma Pogue, che è stato incaricato di scrivere la domanda AVA da un gruppo di proprietari di aziende vinicole e vigneti locali. 'Si tratta del 97 percento di una serie di terreni. È straordinariamente coerente in termini di terreno, aspetto, pendenza ed elevazione, tutte le caratteristiche principali che si uniscono per creare il terroir '.

Mentre dozzine di altri produttori ora producono vini da The Rocks, Baron ha una lista d'attesa lunga anni per acquistare i suoi vini. Tuttavia, continua a innovare.

Per il suo recente progetto Horsepower Vineyards, le viti sono piantate a intervalli di tre piedi, il che significa una densità di vite di 4.840 viti per acro. Quella distanza supera di gran lunga le 1.000 viti per acro tipiche del nord-ovest. A causa della stretta spaziatura, le file vengono arate da cavallo da tiro.

'Cerco sempre di superare i limiti', afferma Baron. “Spingere e spingere e spingere e spingere. Cercando di vedere davvero fino a che punto possiamo andare in termini di creazione di un vero vin de terroir, un vino di terroir '.

Ora, dopo 20 anni, Baron crede di essere solo all'inizio.

'Come vigneron, ho appena scalfito la superficie. Per me i vini sono molto buoni, ma possono essere molto migliori. '

Vini rock

Foto di Colby Kuschatka

Scatenati con queste bottiglie

Potenza 2013 The Tribe Vineyard Syrah (Walla Walla Valley) $ 120, 96 punti. Questo vino è aromaticamente cupo ma preciso, con note di umami, oliva nera, prosciutto affumicato, violette schiacciate, funk e torba. I sapori sono forti e concentrati, con note di focolare e pietra bagnata, mentre mostrano profondità e intensità da far tremare la terra. Il finale si allunga finché ti interessa contare. Questo è un completo ginocchio.

Cayuse 2013 Cailloux Vineyard Syrah (Walla Walla Valley) $ 80, 95 punti. I profumi sono profumati ed espressivi, con note di fiori schiacciati, steli marroni, oliva nera, sale marino, carne affumicata e funk. I sapori sono densi e intensi, ma ancora con una sensazione setosa. È un classico esempio di questo produttore, con una finitura che non si ferma. Scelta dell'editore.

Delmas 2014 SJR Vineyard Syrah (Walla Walla Valley) $ 65, 94 punti. Il Viognier costituisce poco più dell'8% di questo vino e si mostra con aromi profumati di fiori e scorza d'arancia, insieme a gambi marroni, erba appena macinata, oliva nera, minerali e sentori di carne affumicata. Il palato è tutta una questione di consistenza e strati, senza mai perdere il suo squisito senso di equilibrio, scivolando sul finale esteso. Roba superba, con un'enfasi sull'eleganza.

Vini rock

Foto di Colby Kuschatka

K Vintners 2013 Rock Garden Syrah (Walla Walla Valley) $ 60, 94 punti. Proveniente da The Rocks District, questo vino mostra aromi intensi di steli marroni, viola schiacciata e pepe nero insieme a una carne leggera e una striscia di oliva. I sapori sono equilibrati e stratificati, mostrando una miscela di frutti rossi e neri con abbondanti accenti saporiti. Il finale follemente lungo impressiona.

No Girls 2013 La Paciencia Vineyard Grenache (Walla Walla Valley) $ 75, 94 punti. Gli aromi si aprono con note di fiori freschi, carne affumicata, steli, minerali, fumo, pepe bianco e un funk terroso. I sapori danzano al palato, con note fruttate e sapide che portano ad un finale scandalosamente lungo. È eleganza e intensità in parti uguali.

Saviah 2013 The Funk Estate Syrah (Walla Walla Valley) $ 60, 94 punti. Gli aromi di questo vino risaltano, con note di fiori freschi, erbe verdi, salamoia di olive, caffè, asparagi grigliati, ghiaia e un tocco di carne affumicata in agguato in sottofondo. I sapori di frutta e sapido sono morbidi e avvolgenti al palato, con note floreali e di carne affumicata che persistono nel finale. È un'interpretazione molto carina dell'area, con un irresistibile senso di equilibrio. Scelta dell'editore.

Vini rock

Foto di Colby Kuschatka

La Rata 2013 Red (Walla Walla Valley) $ 70, 93 punti. Grenache prende il comando, costituendo il 60% di questo vino, che è stato co-fermentato con Cabernet. Generosi aromi di terra, pepe bianco, erbe, fiori, funk, sale affumicato e fragole tritate portano ad un palato pieno zeppo di carne affumicata e sapori saporiti. Mostra un bellissimo senso di eleganza e grazia che smentisce la ricchezza e la lunghezza del frutto e dei sapori saporiti. Scelta dell'editore.

Dusted Valley 2014 Tall Tales Stoney Vine Vineyard Syrah (Walla Walla Valley) $ 60, 92 punti. Proveniente dal vigneto della tenuta della cantina nel distretto di The Rocks, questo allevamento aromatico mostra note di fiori schiacciati, pietra bagnata, buccia d'arancia, steli marroni e frutta scura, insieme a leggeri accenti di carne affumicata. Il palato vanta frutti generosi e sapori sapidi che persistono nel finale.

Corretto 2014 Estate Syrah (Walla Walla Valley) $ 48, 92 punti. Gli aromi aumentano, con note affascinanti di erbe fresche, oliva verde, viola, buccia d'arancia, carne affumicata e mirtillo. Al palato mostra una consistenza leggera ma morbida accanto a sapori che proseguono il finale. È tutta una questione di sottigliezza.

Vini rock

Foto di Colby Kuschatka

Reynvaan 2013 In the Rocks Vineyard Estate Syrah (Walla Walla Valley) $ 70, 92 punti. Gli aromi si aprono con note di ghiaia bagnata, minerali, funk, tapenade di olive e fiori dai toni alti. I sapori sono avvolgenti al palato ma leggeri e sobri, con generosi sapori sapidi e umami che si estendono nel finale. Ha un senso molto carino di consistenza e precisione, tutto sull'eleganza.

Sleight of Hand 2014 The Psychedelic Stoney Vine Vineyard Estate Syrah (Walla Walla Valley) $ 60, 92 punti. Proveniente da The Rocks District, questo vino mostra note un po 'riservate di brace, carne affumicata, oliva verde, pietra bagnata e fumo, appoggiandosi fortemente al salato. I sapori di salumi, fumo e liquirizia rivestono il palato, allungandosi sul finale.

Buty 2013 Rediviva of the Stones Rockgarden Estate Red (Walla Walla Valley) $ 60, 91 punti. Una miscela di Syrah (80%), Cabernet Sauvignon (14%) e Mourvèdre, si apre con aromi di ghiaia bagnata, erba, fumo, funk, nori e oliva nera che sono seguiti da sapori gustosi abbondanti, morbidi e generosi che portano un molta intensità e fascino. Il finale indugia.